Salta al contenuto

Anziani

 

 

Le nostre attività mirate alla terza età hanno come obiettivo quello di garantire alla persona le migliori condizioni di vita  con servizi e interventi che evitino processi di emarginazione e di isolamento e che privilegino il mantenimento nel proprio ambiente di vita.

 

Per gli anziani che hanno perso l'autosufficienza è disponibile un ventaglio di prestazioni sanitarie, socio-sanitarie e sociali, che vedono la continua integrazione tra i servizi sanitari delle ASL e i servizi sociali del Comune di residenza.

 

La Porta Unitaria di Accesso (PUA)

 

Rappresenta il primo anello per l'accesso al sistema integrato dei servizi socio-sanitari ed è attiva in tutti i Distretti Sanitari della ASL. Essa è deputata ad accogliere la domanda, a fornire informazioni, ad effettuare una prima decodifica del bisogno, ad avviare il percorso di accesso ai servizi e, se trattasi di una situazione complessa, ad attivare la Valutazione Multidimensionale Integrata (UVI) finalizzata ad una presa in carico integrata.

 

La richiesta di accesso o segnalazione del bisogno alla PUA può essere effettuata dal cittadino interessato, da un familiare o parente, dal tutore giuridico, dal Medico di Medicina Generale, da altri Servizi Sanitari, dai Servizi Sociali dei Comuni/Ambiti Territoriali